B&W


I ritratti in bianco e nero – così come la fotografia paesaggistica in bianco e nero –  aggiungono drammaticità e spesso risolve problemi di peso nella fotografia. Non per questo motivo è più semplice. Soprattutto, bianco e nero perché alcune immagini come i ritratti sembra che chiedano espressamente di essere monocromatiche e per quale motivo non accontentarle? Oggi il b&w non è riduttivamente solo vintage. Il modern b&w non è una moda passeggera, ma un stile all’interno dei generi e in quanto tale una scelta possibile. Nel genere del ritratto questo argomento si evidenzia senza compromessi.Il bianco e nero può senza dubbio tornare utile anche per finalità commerciali e di promozione di interni, esterni ed architetture. Non in ogni caso, ma va accuratamente considerato se la foto in bianco e nero di un determinato luogo sia molto più eloquente della stessa a colori.Il ritratto in bianco e nero trasmette un’idea di nostalgia: ricorda non solo le vecchie fotografie, ma anche gli albori della televisione. In realtà, il bianco e nero è molto efficace nel mettere in risalto le forme e le tonalità del soggetto. Il bianco e nero è in grado di conferire un’immagine forte a un soggetto che a colori potrebbe apparire meno incisivo, nonostante all’inizio pensassi il contrario ed erroneamente tendevo a saturare e contrastare ancora più del dovuto soggetti e paesaggi a colori, un pò seguendo io stesso le mode.Questo non vuol dire che emozioni e stati d’animo non possano essere catturati con una fotografia a colori. Ma quasi magicamente il ritratto in bianco e nero oggi è vivo più che mai e la maggioranza degli utenti continua a preferirlo alla fotografia a colori.