FOTOGRAFO PER MATRIMONIO

CONSIGLI UTILI

_________________

Ecco alcuni consigli utili su come scegliere un fotografo per matrimonio

Prendi in considerazione se è il caso risparmiare

ma sappi che ci sono cose su cui non badare a spese!

Fotografo per matrimonio

Consigli utili su alcuni elementi

Come scegliere un fotografo per matrimonio tra il marasma di offerte sul web e i social network? La risposta a questa domanda si basa su cosa stai cercando:

1) Il minor prezzo a prescendere dalla qualità
2) La qualità a minor prezzo
3) La qualità a prescindere dal prezzo

Nel primo caso il tuo fotografo per matrimonio dovrà offrirti il preventivo più basso, con una serie di servizi (stampa, video e altro). Generalmente ti ritroverai ad avere un unico prezzo senza sapere che tipo di carta il fotografo userà per la stampa, che tipo di copertina. In genere non avrai garanzie sulla presenza stessa del fotografo, che trovandosi a lavorare con grossi numeri l’anno avrà presumibilmente molte doppie date e se il tuo ingaggio non sarà chiuso da un contratto il fotografo per matrimonio avrà legittimità di inviare terzi al suo posto e potrà liberamente scegliere di farlo proprio al tuo matrimonio! Ma a te dovrebbe andar bene così avendo scelto in questo caso il risparmio prima di tutto e di conseguenza nemmeno questioni sullo stile dovrebbero essere un tuo problema. Non hai scelto questo fotografo per matrimonio per il suo stile ma solo per risparmiare.

Diverso è il caso di chi cerca la qualità a minor prezzo ed è interessato a vedere le copertine, la tipologia di carta, la qualità e lo stile dei video. In questo caso il cliente legge attentamente il contratto ed è interessato ad avere la presenza del fotografo e non di terzi che scatteranno al suo posto. Vorrà anche avere chiarezza su termini e condizioni e dunque nel contratto vorrà garanzie come tempi di consegna, qualità e quantità delle foto digitali post prodotte, montaggio del video e altri elementi da concordare.

La verità è che è difficile avere una qualità medio-alta a minor prezzo. Paradossalmente è più sincero il fotografo per matrimonio del tipo 1 e 3. Chi vende qualità a minor prezzo starà certamente svendendo un prodotto che di per sé non può essere altamente qualitativo. Ad esempio la stampa: non potrà mai vendere una stampa fine art per una stampa fotografica standard, non potrà mai chiamare un filmaker che realizza video d’autore di altissimo pregio e soprattutto non potrà mai post produrre personalmente per tutti i matrimoni oltre 1500 file consegnati in digitale oltre la stampa.

Un professionista che ha un costo medio-alto lavora quasi sempre in un team che non può sottopagare, perchè il livello qualitativo del suo lavoro ne risentirebbe inevitabilmente. Perfino il suo assistente deve essere pronto e reattivo più di chi è alle prime armi.

E’ bene che tu sappia che il pricing non è solo relativo allo stile. Certamente questo dovrebbe essere il motivo principale che dovrebbe indurti a fare una spesa, ma dovresti valutare almeno questi fattori se vuoi fare una spesa consapevole:

1) La tipologia di stampa e copertina del tuo album (nonché elementi come layout elegante ecc)
2) Il packaging del prodotto finale
3) La qualità del video
4) Il numero e la qualità delle foto post prodotte consegnate in digitale
5) La garanzia contrattuale della presenza del fotografo il giorno del matrimonio
6) La professionalità dei suoi collaboratori
7) Garanzie contrattuali sui tempi di consegna del lavoro finale

Sei davvero convinta che risrmiare qualche centinaia di euro sulla fotografia ti porterà dei benefici?

Fotografo Salerno

By | 2018-02-06T18:57:34+00:00 February 6th, 2018|amalfi coast, Events, flowers, photography, wedding|0 Comments

Leave A Comment