Project Description

Fotografare appartamenti per uso turistico in maniera professionale garantirà un significativo incremento in incoming. Fai la scelta giusta.

FOTOGRAFO APPARTAMENTI

Scopri come promuovere il tuo appartamento e vincere sulla concorrenza.

Connect

Fotografare appartamenti per uso turistico in maniera professionale garantirà un significativo incremento in incoming. Fai la scelta giusta.

Connect

FOTOGRAFO APPARTAMENTI

Scopri come promuovere il tuo appartamento e vincere sulla concorrenza.

Come fotografare un appartamento per il turismo

DESIGN / BIANCO / FOTOGRAFIA

Questo è il tipo di lavoro che pubblicherei su Houzz, perché molto vicino al gradimento medio di chi cerca fotografi di interni sulla piattaforma. Ho fatto semplicemente una considerazione orientata all’analisi del mio cliente su quel portale.

Nell’arredare un appartamento ad uso turistico il proprietario dovrebbe effettuare lo stesso tipo di considerazione. Chi sono i miei clienti? O che clienti voglio attrarre? Di conseguenza su che tipo di arredamento voglio puntare al fine di attrarre quella categoria di clientela, magari estera che predilige spazi ampi e molto luminosi con dettagli carini….

Di conseguenza la scelta di un professionista fotografo per appartamenti che sappia valorizzare la propria struttura e riesca a trasmettere con forza le idee che il committente ha in mente è fondamentale per bloccare lo sguardo di chi è sottoposto ad un bombardamento di immagini continuo nel marasma dei social media.

Come fotografare un appartamento per il turismo

DESIGN / BIANCO / FOTOGRAFIA

Questo è il tipo di lavoro che pubblicherei su Houzz, perché molto vicino al gradimento medio di chi cerca fotografi di interni sulla piattaforma. Ho fatto semplicemente una considerazione orientata all’analisi del mio cliente su quel portale.

Nell’arredare un appartamento ad uso turistico il proprietario dovrebbe effettuare lo stesso tipo di considerazione. Chi sono i miei clienti? O che clienti voglio attrarre? Di conseguenza su che tipo di arredamento voglio puntare al fine di attrarre quella categoria di clientela, magari estera che predilige spazi ampi e molto luminosi con dettagli carini….

Di conseguenza la scelta di un professionista fotografo per appartamenti che sappia valorizzare la propria struttura e riesca a trasmettere con forza le idee che il committente ha in mente è fondamentale per bloccare lo sguardo di chi è sottoposto ad un bombardamento di immagini continuo nel marasma dei social media.

L’ampiezza dell’appartamento

La prima esigenza molto comune a tutti i miei clienti è quella di dove rappresentare l’ampiezza delle camere. Succede sia nei casi in cui lo spazio è stretto e si vuol dare l’idea che la camera è più grande di quella che è effettivamente e sia quando è già ampia di per sé. Può funzionare nel primo e nel secondo caso con dei limiti.

Nel fotografare una camera o ambienti che sono già abbastanza ampi bisogna fare molta attenzione a come si dispongono gli oggetti tra gli spazi e a dove cadono gli elementi di disturbo, ossia quelli che rompono l’attenzione di chi guarda la foto, distogliendo l’attenzione da quelli più importanti e significativi che rendono la struttura “acquistabile”. Sulla base di uno studio della luce preliminare si struttura una vera e propria azione mirata volta a spostare oggetti in chiave fotografica all’interno della casa.

Ciò che funziona all’interno dello spazio dal punto di vista umano, ossia quando l’ospite entra fisicamente nell’appartamento può non funzionare dal punto di vista fotografico. Lo spostamento in scena di elementi e dettagli in chiave fotografica può essere considerata finzione? No, se tali elementi rimangono effettivamente quando l’ospite arriva.

Fotografare una camera di Hotel o appartamento ha le stesse regole di composizione e di studio della luce. Spostare gli oggetti all’interno dello spazio perché funzionano meglio se visti su un monitor bidimensionale aiuta moltissimo a trasmettere quelle idee e quel mood che rappresenta anche il buon gusto della stessa proprietà.

Gli strumenti per fotografare un appartamento

Nel caso specifico ho utilizzato un grandangolo, che per la fotografia di architettura e interni in generale è un must, più due flash in radiocomando. Non amo molto usare i flash ma in alcuni casi è opportuno, soprattutto quando ci sono più ambienti con diverse intensità e qualità di luce. In questo caso li ho usati un paio di volte. Ho usato anche il 24-70 f.2.8 Z mount laddove non avevo necessità di una prospettiva assai ampie e volevo concentrarmi su frammenti di scena ugualmente importanti.

Il salone che comunica con la cucina in un open space davvero molto grande è dispersivo se rappresentato solo con l’ottica grandangolare. Dunque vanno adottate ottiche fisse o meglio un 24-70 per assicurarsi lo spazio a sufficienza che serve quando si ha limiti di movimento per avvicinarsi o allontanarsi e dunque comporre come si vuole.

QUANDO FARE LE FOTO PER UN APPARTAMENTO

Se l’appartamento bisogna venderlo ed è pronto le foto andrebbero effettuate prima di metterle on line in qualsiasi momento dell’anno. Il discorso si complica quando l’appartamento, come nella generalità dei casi dei miei clienti è ad uso turistico. In questo caso è assolutamente consigliabile scattare fuori stagione, o comunque in momenti dove non ci sono turisti e possibilmente in una giornata soleggiata.

Gli scatti vanno programmati quando il rischio di trovarsi la struttura occupata è basso o nullo. Ricordati che il fotografo di interni prende impegni come tutti i professionisti, dunque ha riservato con te contrattualmente alcuni giorni che non possono essere spostati se non per forza causa maggiore. Dunque i periodi migliori sono autunno inoltrato, inverno e inizio primavera.

Se l’appartamento bisogna venderlo ed è pronto le foto andrebbero effettuate prima di metterle on line in qualsiasi momento dell’anno. Il discorso si complica quando l’appartamento, come nella generalità dei casi dei miei clienti è ad uso turistico. In questo caso è assolutamente consigliabile scattare fuori stagione, o comunque in momenti dove non ci sono turisti e possibilmente in una giornata soleggiata.

Gli scatti vanno programmati quando il rischio di trovarsi la struttura occupata è basso o nullo. Ricordati che il fotografo di interni prende impegni come tutti i professionisti, dunque ha riservato con te contrattualmente alcuni giorni che non possono essere spostati se non per forza causa maggiore. Dunque i periodi migliori sono autunno inoltrato, inverno e inizio primavera.

Fotografare scale e ingressi

ARCHITETTURA/ DESIGN / GRAFICA

Se l’appartamento e moderno ma si trova in un palazzo più datato con delle scale interessanti vale la pena tenere queste foto in gallery?

La risposta è assolutamente si. Avere dello spazio circostante che conduce all’ingresso dell’appartamento contribuisce a incuriosire, a farsi lentamente immergere nell’ottica che la vacanza sta per cominciare e se i contrasti tra interno e circostanziale sono così forti meglio ancora!

Scrivici

Sorprendere è la parola chiave

Un fotografo di appartamento deve saper sorprende e dare delle foto che spezzino il ritmo. Non tante, ma alcune e se come in questo caso ci sono elementi interessanti come le scale dunque è bene farlo.

Anche la fotografia di interni al pari di quella creativa veicola messaggi emozionali. Le foto rappresentate a lato rappresentano questo principio e danno la sensazione di voler salire e dunque entrare.

Vuoi crescere con noi?

Fotografare dettagli di un appartamento

Come detto sopra, l’ottica grandangolare non può essere l’unica ottica in grado di rappresentare la bellezza di una struttura, di un appartamento o di un Hotel. Nella fotografia di questo genere c’è bisogno di osare con prospettive e punti di vista che mettano in luce scorci della casa inediti, particolari, magari attraverso giochi di luce e riflessi

Scopri di più

Fotografare dettagli in interni da sviluppare