Project Description

Un fotografo professionista per resort in Italia è la chiave di volta che decreterà il fattore primario di crescita del tuo fatturato.

FOTOGRAFO RESORT

Come puntare sulla differenziazione in un mercato che chiede innovazione sullo scenario del mutamento di gusto del cambio generazionale.

Connect
fotografo per resort vacanze in italia foto esterne giardino piscina emiliano russo

Un fotografo professionista per resort in Italia è la chiave di volta che decreterà il fattore primario di crescita del tuo fatturato.

Connect

FOTOGRAFO RESORT

Come puntare sulla differenziazione in un mercato che chiede innovazione sullo scenario del mutamento di gusto del cambio generazionale.

Un fotografo per resort luxury

CAMERE IN STILE/ DESIGN / FOTOGRAFIA

Come coniugare l’eleganza con il mutamento di gusto della generazione Z che chiede colore e comfort? Siamo stati abituati alla generazione X e dei millennial, amanti del retro style e del vintage a tutti i costi. E adesso? Bisogna arredare di nuovo il resort?

Premesso che sarebbe consigliato almeno ogni quadriennio aggiungere ed liminare cose all’interno degli spazi, perché anche l’arredamento come tutto è soggetto a mode mutevoli. Così anche la fotografia di interni è condizionata dalla moda e dal mutamento. Se possiedi una struttura white in un centro storico devi si cambiare qualcosa.

Aggiungere colore sui divani ad esempio è un must. Basta veramente poco per rompere con ciò che ha stancato perché la moda è cambiata. Tuttavia se vuoi mantenere quella sensazione di luminosità alla quale non vuoi rinunciare sarà il fotografo professionista a contribuire a restituire questa sensazione al cliente finale.

Un fotografo per resort luxury

CAMERE IN STILE/ DESIGN / FOTOGRAFIA

Come coniugare l’eleganza con il mutamento di gusto della generazione Z che chiede colore e comfort? Siamo stati abituati alla generazione X e dei millennial, amanti del retro style e del vintage a tutti i costi. E adesso? Bisogna arredare di nuovo il resort?

Premesso che sarebbe consigliato almeno ogni quadriennio aggiungere ed liminare cose all’interno degli spazi, perché anche l’arredamento come tutto è soggetto a mode mutevoli. Così anche la fotografia di interni è condizionata dalla moda e dal mutamento. Se possiedi una struttura white in un centro storico devi si cambiare qualcosa.

Aggiungere colore sui divani ad esempio è un must. Basta veramente poco per rompere con ciò che ha stancato perché la moda è cambiata. Tuttavia se vuoi mantenere quella sensazione di luminosità alla quale non vuoi rinunciare sarà il fotografo professionista a contribuire a restituire questa sensazione al cliente finale.

Un resort allestito per le foto

Il mio studio da molta importanza alla fase preliminare e conoscitiva con il committente. Cerchiamo di comprendere le esigenze e le finalità che siamo chiamati ad assolvere come fotografi per resort. Durante la call chiediamo spesso foto anche scattate male con smartphone, per avere un’idea degli spazi e dei colori.

Sempre in fase preliminare chiediamo informazioni sulla luce, come gira nelle camere, al fine di stilare una bozza di scaletta di top do list da fare nel tempo che abbiamo stabilito per la messa in opera degli scatti.

Nelle foto sopra abbiamo consigliato elementi colorati dal viola al blu da inserire opportunamente nella camera al fine di spezzare la monotonia del bianco, ma senza perdere la resa in luminosità che è fondamentale per le strutture fronte mare. Un fotografo per resort deve essere in grado di consigliare cosa portare in scena.

Di certo la disposizione va opportunamente cambiata qualora fosse necessario farlo, perché ad esempio può capitare che la luce in una determinata stagione scelta non è quella che si immaginava nella fase preliminare e dunque bisogna riadattare lo spazio, o anche perché bisogna scendere a compromessi con l’ottica e il punto di vista da adottare. Una regola che osservo sempre è non spezzare elementi agli angoli che distraggono molto chi apre la foto e sta per prendere una decisone, anche inconsapevolmente non è attratto dall’insieme.

Gli strumenti per fotografare Resort

Nel caso specifico ho utilizzato la mia nuova Nikon Z dai colori decisamente più vividi e il grandangolo 14-24 , che per la fotografia di interni è un must, più due flash Godox in radiocomando. Non amo molto usare i flash ma in alcuni casi è opportuno, soprattutto quando ci sono più ambienti con diverse intensità e qualità di luce. Ho usato il flash un paio di volte laddove non avevo necessità di una prospettiva assai ampia.

Fotografare la cucina specifica è stata una sfida. La prospettiva frontale non funziona. Aggiunge drammaticità che non è funzionale alla scena e rende addirittura inquietanti e angusti gli spazi. Funziona invece questa semi angolare che è un compromesso con i limiti imposti dalla porta e da altri elementi alle mie spalle.

OLTRE LA FOTOGRAFIA PER INTERIOR DESIGNER

Come si può immaginare lo scatto non è sufficiente a creare un prodotto finale apprezzabile, sia per i limiti (e pregi) della fotografia digitale, sia per le esigenze dei clienti che chiedono ad esempio rimozione di elementi di disturbo in genere. E’ cosa sacrosanta anche dal mio punto di vista eliminare il superfluo nella fotografia per resort come fotografo di interni uso photoshop e altri tools.

L’uso photoshop nella fotografia di interni così come nella fotografia di architettura è relativo innanzitutto alla rimozione delle distorsioni prospettiche tipiche di ogni grandangolo e poi al miglioramento del contrasto, color e e bilanciamento del bianco. Raramente faccio color grading quando fotografo interni perché c’è bisogno di restituire un resoconto realistico il più delle volte.

Come si può immaginare lo scatto non è sufficiente a creare un prodotto finale apprezzabile, sia per i limiti (e pregi) della fotografia digitale, sia per le esigenze dei clienti che chiedono ad esempio rimozione di elementi di disturbo in genere. E’ cosa sacrosanta anche dal mio punto di vista eliminare il superfluo nella fotografia per resort come fotografo di interni uso photoshop e altri tools.

L’uso photoshop nella fotografia di interni così come nella fotografia di architettura è relativo innanzitutto alla rimozione delle distorsioni prospettiche tipiche di ogni grandangolo e poi al miglioramento del contrasto, color e e bilanciamento del bianco. Raramente faccio color grading quando fotografo interni perché c’è bisogno di restituire un resoconto realistico il più delle volte.

fotografo per resort vacanze in italia

Piscine integrate con il territorio

TURISMO / FOTOGRAFIA / ESTERNI

Il cliente ha scelto piena luce in pieno giorno per fotografare la piscina, preferendo il blu come preponderante in tutta la fotografia

Il limone rappresenta un elemento importante, non solo nelle immediate vicinanze, ma nella struttura stessa, che è appunto circondata da giardini di limoni. Inserirli è stato un azzardo? Decisamente. Ma questa scelta si è rivelata vincente nel seo. La foto più vista del sito è questa.

Scrivici

Stereotipi che devi avere in foto

Inserire il limone in un cotesto come quello della Costa d’Amalfi è uno stereotipo, ma è allo stesso tempo irrinunciabile. Il turista vuol vedere questo. Storce il naso solo chi è del posto, ma non chi lo vede per la prima volta e vuole identificarsi con il riconoscibile.

Il segreto è giocare con gli stereotipi per stupire chi osserva, al fine bloccare lo sguardo e sottrarlo dal bombardamento di immagini post millennial.

Vuoi crescere con noi?
fotografo per resort vacanze in italia

Come fotografare elementi in legno

Il legno è un elemento difficile per un fotografo per resort. Usare il flash ne determina spesso l’ipersaturazione e fa fa perdere di significato i giochi di luce che ci sono all’interno degli spazi e che possono costituire altresì dei motivi di forte attrazione da parte del potenziale ospite che occuperà la camera. Diffondere la luce per assicurarsi uno scatto di sicurezza, ma poi osare è la chiave per effettuare foto di grosso impatto.

Scopri di più

Fotografare spazi senza finestre

Le scelte possono essere molteplici. Si illumina tutto oppure si crea un ambiente idilliaco, con candele e giochi di luce che sono adatti a immaginarsi in una serata di grande intimità, magari con la persona amata, soprattutto se la location è in una zona romantica ambita. Nel caso specifico la committenza ha scelto piena luce per le camere e un approccio più emotional per gli spazi esterni e la doccia.

Tuttavia come detto sopra il cliente non ha voluto rinunciare ad avere la piscina illuminata in piena luce e in questo caso anche senza stereotipi. Come detto la fotografia di interni è un compromesso tra la visione creativa del fotografo, il committente, la moda, i limiti di luce spazio contestuali, il tempo concesso prima che la luce naturale cambi. Tutto questo fa di questo un lavoro che l’esatto contrario della noia.